Vianello Collezionismo

Museo Tessera

Category: Gruppi Rionali

Cimice Gruppi RionaliLa costituzione dei”gruppi rionali fascisti” trae la sua origine dalla applicazione pratica dell’articolo 10 dello statuto del partito nazionale fascista che riguarda la costituzione dei fasci di combattimento.

Presso i fasci di combattimento .

In base all’ordinamento suddetto veniva così creato un’apparato burocratico che permetteva una più capillare penetrazione in tutto il territorio nazionale.

La denominazione usualmente adottata di “gruppi rionali”, in pratica si riferisce a tutte quelle formazioni periferiche istituite dai fasci di combattimento delle provincie nei vari quartieri e sobborghi, che per il gran numero di aderenti, non potevano essere tutti seguiti da una sola sede centrale.

Le prime formazioni di “gruppi”, specialmente nelle grandi città avvennero già a partire dal 1923, per raggiungere la massima espansione negli anni 30.

Nei primi anni i “gruppi rionali” presero nomi differenti, come ad esempio: “circolo”, “circolo fascista”, “circolo rionale” e” circolo rionale fascista”.

Ad ogni “gruppo” fin dall’inizio, comunque venne dato un nome a ricordo di un eroe od un personaggio del passato, molto spesso di un caduto della rivoluzione fascista, oppure una connotazione riferentesi ad una località o data storica celebrata dal regime

Tessera Gruppo Rionale Sciesa 1933

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Sciesa 1932

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Sciesa 1931

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Sciesa 1930

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Sciesa 1929

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Tellini 1935

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Luporini 1935

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Luporini 1936

Visualizza

Tessera Gruppo Rionale Luporini 1938

Visualizza